• Home
  • Cronaca
  • Chiusura Poste nel Cilento, tar di Salerno sceglie sentenza breve: c’è attesa per la decisione

Chiusura Poste nel Cilento, tar di Salerno sceglie sentenza breve: c’è attesa per la decisione

di Marianna Vallone

Si attendeva già per giovedì la decisione del Tar in merito alla chiusura degli uffici postali del Cilento e Vallo di Diano. Il presidente della Prima Sezione Antonio Onorato ha alla fine optato per l’adozione della sentenza breve anziché decretare un’ulteriore sospensiva del provvedimento. Dunque la decisione del tribunale amministrativo regionale di Salerno arriverà tra qualche settimana.

Cilento e Vallo di Diano, decisione del tar: chiusure poste rinviate al 24 gennaio

Sarà così chiamato a decidere sui 26 ricorsi presentati dai vari comuni cilentani e valdianesi coinvolti nei tagli. «La chiusura degli uffici postali è illegittima – commentano i legali – perché comunità già svantaggiate  vengono private di un servizio essenziale».

Ma gli avvocati di Poste Italiane, Cesare Graniero e Marco Filippetto, si sono difesi affermando che la scelta di chiusura non è sindacabile, trattandosi di un atto di auto-organizzazione. Fiato sospeso per i comuniche hanno presentato ricorso, tra i quali compaiono Atena Lucana e Roccadaspide (rappresentati dall’avvocato Lorenzo Lentini), Castelnuovo Cilento, Centola, Gioi, Magliano Vetere, Ascea, Vallo della Lucania, Laurino, Orria, Moio della Civitella, Camerota, Montesano sulla Marcellana,  Montano Antilia, Morigerati, Palomonte, Santa Marina, Stio (difesi dall’avvocato Marcello Feola), Ceraso (con l’avvocato Marcello Fortunato), Ispani (difesa dall’avvocato Antonello Scuderi), Pisciotta (avvocato Pasquale D’Angiolillo), Sessa Cilento (avvocati Tino Iannuzzi e Aniello Lamberti) e Torre Orsaia (con l’avvocato Giancarlo Sorrentino).

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019