Tribunale Sala Consilina, il Comune ricorre al Tar

Infante viaggi

Non si arresta la pioggia di ricorsi contro la soppressione del tribunale di Sala Consilina ed il suo accorpamento al tribunale di Lagonegro in provincia di Potenza. Dal 14 settembre non c’è giorno in cui non venga presentato un esposto o un ricorso per tentare dibloccare il trasloco di arredi e fascicoli dal palazzo di giustizia di località Tressanti a quello del piccolo comune lucano. Giovedì è stata ufficializzata la presentazione di un ricorso al Tar della Basilicata da parte del Comune di Sala Consilina con la richiesta di sospendere nel più breve tempo possibile le operazioni di trasloco che in questi giorni stanno avvenendo dal palazzo di giustizia salese a quello di Lagonegro. Il ricorso scaturisce dalla decisione della Commissione di manutenzione del tribunale di Lagonegro di dare il via alle operazioni di trasloco nonostante i rilievi mossi dall’amministrazione comunale di Sala Consilina sulla inidoneità dei locali, sede del palazzo di giustizia di Lagonegro. Nel ricorso vengono impugnati nove provvedimenti, di questi sei sono stati disposti dal presidente del tribunale di Lagonegro Claudio Matteo Zarrella

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur