Controlli a tappeto dei carabinieri: marijuana nel bosco e rumeno acciuffato con le mani nel sacco

Dalla serata di venerdì fino alle prime luci dell’alba di sabato i militari della compagnia di Sala Consilina hanno messo in atto un piano di controllo del territorio per contrastare vari reati. A Buonabitacolo, in un bosco, i militari del Nor hanno scoperto una pianta di marijuana dal peso di circa due chili che è stata sequestrata. A Sala Consilina, invece, i carabinieri agli ordini del capitano Emanuele Corda, hanno arrestato un rumeno di 28 anni con l’accusa di furto aggravato. L’uomo, intorno alle 3, ha fatto irruzione all’interno di una abitazione di Atena Lucana e ha rubato 60 euro in contanti e un anello di argento. Con l’arrestato, che ora è ai domiciliari, c’era un connazionale che è stato denunciato per furto aggravato in concorso. La refurtiva è stata riconsegnata ai proprietari. Infine, tra gli svincoli autostradali di Padula-Buonabitacolo e Sala Consilina, sono state controllate circa 100 persone a bordo di automezzi. Il bilancio è di tre sequestri di mezzi perchè sprovvisti di assicurazione. 

©Riproduzione riservata