• Home
  • Cronaca
  • Agropoli, arrestati per spaccio un residente di Perdifumo e la sua compagna

Agropoli, arrestati per spaccio un residente di Perdifumo e la sua compagna

di Federico Martino

I finanzieri della Compagnia della Guardia di Finanza di Agropoli hanno fermato a Capaccio, un’autovettura sospetta durante un normale controllo. L’auto guidata da M.E. di 48 anni, napoletano, residente a Perdifumo, L’uomo viaggiava in compagnia della convivente, O.T. di 36 anni.

La coppia aveva occultato all’interno dell’auto circa 40 grammi di cocaina. Le fiamme gialle hanno continuato la perquisizione a casa dei fermati, a Perdifumo, trovando e sequestrando tre dosi di cocaina già confezionate e pronte per lo spaccio, dal peso complessivo di 4 grammi circa, oltre ad un bilancino di precisione.

Tutta la droga è stata sequestrata insieme all’autovettura mentre i due sono stati condotti presso il carcere di Vallo della Lucania. La donna era già stata in carcere e dalle impronte digitali è risultato che la stessa ha cambiato nome e nazionalità essendo, nel periodo di carcerazione, era russa e al momento dell’arresto aveva documenti ucraini.

Le due persone fermate sono state tratte in arresto ed associate alla Casa circondariale di Salerno, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Vallo della Lucania (SA).

Inoltre, dai rilievi foto-dattiloscopici effettuati prima della carcerazione, è emerso che la donna era già nota alle Forze dell’Ordine, essendo finita in carcere a Salerno per rapina con una diversa identità, in quanto all’epoca cittadina russa, e che dopo la scarcerazione, aveva cambiato nome e nazionalità, ottenendo il permesso di soggiorno in seguito all’assunzione come badante.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019