Gioi celebra il poeta cilentano con un elogio pubblico

Encomio solenne a Giuseppe Liuccio, scrittore e poeta originario di Trentinara. A deliberare la proposta formulata dal sindaco Andrea Salati, è stato  il consiglio comunale di Gioi, dove Liuccio che lo scorso 19 dicembre ha presentato “Cuocicore”, l’ultima sua pubblicazione, in occasione anche dei suoi ottant’anni. «La sua attività porta alto il nome del Cilento in Italia e nel mondo – si legge nella delibera – quale ambasciatore della sua terra e vate delle due coste, quella cilentana di origine e quella amalfitana di adozione; la sua capacità, unica e ineguagliabile per trasmettere emozioni attraverso i suoi versi, lo ha già inserito a pieno titolo tra i maggiori rappresentanti della letteratura contemporanea».

ECCO LA DELIBERA

©Riproduzione riservata