“Alma Llanera” ovvero il legame della cultura cilentana con i paesi dell’emigrazione

Infante viaggi

 

Si è costituita nel tardo pomeriggio di domenica l’associazione culturale “Alma Llanera“. La presentazione ufficiale si è tenuta all’Hotel America, dove uno dei promotori dell’iniziativa, Giuseppe Volpe, insieme ad Antonio Pomarico ed ad alcune giovani donne, hanno spiegato agli intervenuti, i motivi che li hanno spinti a formare e a  promuovere la nascita di questa associazione socio-culturale. ” La situazione nel nostro comune, ed anche di tutto il Cilento, è da ritenersi, da un punto di vista sociale, collegabile ad una sorta di decadentismo complessivo. Come se il nostro senso di comunità fosse tornato ad un livello di stato vegetativo: dormiamo, lavoriamo, mangiamo, studiamo, ci mettiamo davanti ad un televisore o ad un computer dimenticandoci di che cos’è l’aggegazione “. Alma Llanera è l’espressione concreta di principi ispiratori di coesione sociale e collettiva, è la volontà di riappropiarsi della propria storia e della propria cultura, partendo da una base condivisa fra i tanti cittadini di Camerota e del Cilento con la storia dell’emigrazione. Un legame privilegiato con il Venezuela, ma anche con gli altri paesi comunitari ed extracomunitari. Scopo dell’associazione è quindi promuovere il dibattito, la diffusione e la proposta di evoluzione dei rapporti tra la popolazione locale e la cultura e la tradizione venezuelana, integrandola con i rapporti posseduti tra la popolazione con tutti gli altri luoghi interessati dall’emigrazione del territorio.

Dopo aver dato lettura dello statuto provvisorio, si è aperta democraticamente all’assemblea la libera  partecipazione alla costituzione del gruppo dei soci fondatori, che è andata ben oltre le aspettative degli organizzatori, I numerosi partecipanti all’incontro hanno condiviso le finalità di aggregazione sociale dell’associazione, hanno dato forza alla proposta e hanno manifestato l’intenzione all’adesione, auto proponendosi nei ruoli di socio fondatore e di socio sostenitore.

  • assicurazioni assitur

Non è isolata l’iniziativa che vuole intraprendere la neonata associazione Alma Llanera nel comune di Camerota. A dare voce alla necessità di rivitalizzare con nuova linfa la partecipazione sociale, anche attraverso “uno spazio comune”, da tempo parla, agisce e spinge in tal senso, l’associazione di promozione sociale “TUTTiNSIEME” che ha organizzato e invitato in questi giorni le associazioni presenti sul territorio, ad un dibattito comune che si terrà mercoledì 4 novembre. L’incontro promuove un’iniziativa che ha tutte le caratteristiche di essere una novità assoluta e importante. Verterà sui temi di collaborazione, di interscambio di attività e di una necessaria sinergia fra le associazioni e l’intera comunità, facendo salve e rispettando le caratteristiche e le finalità di ciascuna associazione. 

assicurazioni assitur