Al premio ‘Fashion in Paestum’ di scena l’alta moda: Michele Miglionico omaggia Poseidonia

Infante viaggi

Grande successo per la prima edizione del ‘Premio Fashion in Paestum’ che si è svolta sabato, 27 luglio, nello splendido scenario antistante le colonne greco romane del Tempio di Cerere. La kermesse è stata presentata dagli attori Antonella Salvucci e Domenico Rolando Astone con la regia di Domingo Astone mentre direzione artistica ed esecutiva è affidata a Lucio Di Filippo.

Lo scopo del concorso è stato quello di individuare, valorizzare e premiare creatori fashion designers per scoprire stilisti emergenti e/o professionisti nel campo della moda femminile e di valorizzare il talento nella cornice de Templi di Paestum (patrimonio Unesco dell’umanità). Premio Fashion in Paestum è un evento organizzato dalla Dfelle Fashion di Lucio Di Filippo e promosso da: Comune di Capaccio Paestum, rappresentato dal sindaco Italo Voza, assessore al Turismo e Spettacolo Vincenzo Di Lucia, Fondazione GB Vico, FareAmbiente presidente Vincenzo Pepe, Gal Cilento Regeneratio, presidente Carmine D’Alessandro. Inoltre dall’istituzione Poseidonia, Soprintendenza per i Beni Archeologici di Salerno, responsabile Marina Cipriani, museo Paestum nei percorsi del Grand Tour, direttrice Daniela Di Bartolomeo e patrocinato dalla Provincia di Salerno, dalla Regione Campania e infine dall’azienda Autonoma Soggiorno e Turismo di Paestum.

Vincitore del “Premio Fashion in Paestum 2013” lo stilista Michele Gaudiomonte di Castellaneta al quale è stato consegnato un’opera del pittore contemporaneo Alberto Lanteri, mentre il ‘Premio Fashion in Paestum 2013’ per la creatività è stato assegnato a Gianluca Mannara di Caserta. Premiata, poi, il Marchio Re Fashion Style che ha come designer la giovane  Ilaria Pascali apprezzata da molte star internazionali. A decretare la vittoria è stata una giuria tecnica composta da: Roberto Guarducci (docente alla Facoltà di Scienza e Tecnologia della Moda dell’università degli Studi di Bari, direttore Artistico del Premio Moda ‘Città dei Sassi’), Edoardo De Giorgio (direttore della Comunicazione della Maison Gattinoni), Antonio Falanga (press office Maison Nino Lettieri. direttore del Roma Fashion White e della sezione moda del Settimanale ‘SI’), Adele Renna (imprenditrice nel settore turistico) e Rosario Iodice attore di teatro di genere napoletano.

  • assicurazioni assitur

Al ‘Premio Fashion in Paestum 2013’, premiati, tra gli altri, due grandi italiani entrambi appartenenti alla regione Campania, simbolo dell’eccellenza campana nel mondo: dalla costiera sorrentina lo chef Alfonso Iaccarino e il cilentano Vincenzo Pepe, protagonista con il suo nuovo libro ‘Non nel mio giardino’, nel quale parla non solo della tutela dell’ambiente, ma volge lo sguardo verso la creazione di un modello positivo e creativo, quale è lo sviluppo sostenibile, che ben s’integri con l’identità culturale e geografica di appartenenza delle giovani generazioni future. Altro momento di grande interesse della serata è stato quello dedicato alla Biodiversità. In particolare, a presentare un interessante progetto promosso dal Gal Cilento Regeneratio e dalla Fondazione Giambattista Vico, è stata Daniela Di Bartolomeo, direttrice del museo Grand Tour, che ha voluto sottolineare l’importanza della valorizzare della biodiversità  per l’economia del nostro territorio, supportata da Simonetta Cirella, studiosa e appassionata della materia e del Cilento. Il Gal Cilento Regeneratio ha, poi, assegnato un riconoscimento a ‘Essenze Sirenae’, vincente idea imprenditoriale che a Paestum  propone  con successo l’essenza estratta dalla famosa Rosa di Paestum.

Ospite d’eccezione lo stilista Alviero Martini con le sue creazioni Alv acronimo di Andare Lontano Viaggiando oppure Amare La Vita, mentre a rappresentare l’alta Moda Italiana con un flash moda delle loro collezioni, gli stilisti Michele Miglionico con le sue divinità greche, ‘La Blandeau di AMour’ Giada Curti, Nino Lettieri quella invece della ‘Monstera’ che hanno tinto di eleganza i Templi di Paestum creando una perfetta armonia tra forme architettoniche, colori e suoni. Tra gli ospiti della manifestazione il comico Nino Taranto, il cantante chitarrista Angelo Loia e la canzone Cilentana d’Autore. Ha aperto e chiuso la kermesse la scuola Professional Ballet di Salerno di Pina Testa già prima Ballerina del teatro San Carlo di Napoli.

  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro