• Home
  • Cultura
  • Conclusa a Paestum la terza edizione de ‘Le Stelle di Tersicore’

Conclusa a Paestum la terza edizione de ‘Le Stelle di Tersicore’

di Lucia Cariello

Come già anticipato nei giorni scorsi, a Paestum, sul palco del Teatro dei Templi sito nell’area archeologica, si è svolta la manifestazione ‘Le Stelle di Tersicore’, una rassegna delle scuole di danza, giunta alla terza edizione. Anche quest’anno la manifestazione è stata patrocinata, dal Comune di Capaccio, dalla Pro Loco di Capaccio-Paestum, e dalla Provincia. L’organizzazione materiale e i contatti con le scuole di danza sono stati curati dalla ‘Asd Over Ballet’ di Elena Apostolico e Simone Liguori, attiva proprio a Capaccio.

La manifestazione è nata e si è caratterizzata con l’ambizione di proporre un momento di confronto tra le scuole di danza, a valle della conclusione dell’anno accademico e in preparazione del successivo, per confrontare proposte, coreografie, idee e, perché no, anche per dire che danza significa cultura, impegno, studio. Hanno partecipato 23 Scuole di danza, operanti nel sud Italia, per un totale di circa 250 allievi, rappresentativi di tutte le fasce di età, concretizzando un crescendo di consensi e di apprezzamenti per l’iniziativa e per la formula applicata. Le musiche e le coreografie sono andate dal classico al moderno al contemporaneo, attirando l’attenzione e suscitando i consensi del pubblico che ha aderito con una presenza notevole per tutta la durata dello spettacolo. Il livello delle coreografie e delle esecuzioni ha dimostrato una crescita significativa del livello raggiunto dalle scuole di danza, con dei significativi picchi di eccellenza emersi dalle esecuzioni. Elementi questi che dovrebbero far riflettere i rappresentanti delle istituzioni su cosa fare di più per sostenere questo settore che dimostra nei fatti come sia possibile raggiungere risultati significativi, lavorando sodo, con sacrificio, coinvolgendo i giovani.

Ospiti della serata, i ballerini di Mdc Company, gli allievi del liceo Coreutico ‘Alfano I’ di Salerno e gli allievi della associazione Promodanza di Salerno, che hanno realizzato performance di riferimento. Nel breve spazio concesso loro dal ritmo incalzante delle esibizioni, sono intervenuti sul palco l’assessore Di Lucia, del comune di Capaccio, e, in rappresentanza della Pro Loco, il presidente Caceci insieme a Enzo Coppola (tra l’altro anche direttore artistico della manifestazione). Nei loro interventi, oltre a riconoscere i risultati raggiunti, e la qualità dello spettacolo offerto, hanno ribadito la volontà di sostenere l’iniziativa anche nel futuro. Stesso discorso realizzato da Mario Miano, intervenuto in rappresentanza della Provincia nella mattinata al convegno su ‘Danza e Alimentazione’ svoltosi presso la sala del ristorante Oasi a Paestum, che ha, tra l’altro, sottolineato come i temi in discussione nel convegno ben si sposano con le iniziative portate avanti dalla Provincia. Nel convegno, organizzato all’interno de ‘Le Stelle di Tersicore’ 2013, sono intervenuti Vincenzo Mallaci, Margherita Mainenti, il maestro Massimiliano Scardacchi del liceo Coreutico ‘Alfano I’ di Salerno e Maria Vittoria Maglione vice presidente della associazione Promodanza di Salerno.

Nei giorni 25 e 27 luglio, inoltre, sono stati tenuti stages di approfondimento su tutti gli stili della danza, dal classico al moderno, dal contemporaneo all’Hip-hop, tenuti da maestri del calibro di Mariafrancesca Garritano, Lisa Martini, Emil Traianov, Enrico De Marco e i componenti di Mdc Company, nei locali dell’Hotel Ariston, a Paestum. E’ stato organizzato, poi, il concorso ‘Danza in Vetrina’, con il coinvolgimento degli esercizi commerciali siti in via Italia a Capaccio Scalo, che ha visto vincitrice la scuola ‘Progetto Danza’ di Marianna Lupo. L’edizione 2013 de ‘Le Stelle di Tersicore’ ha visto anche l’assegnazione di borse di studio per la partecipazione, alla prossima edizione di ‘Europdancelab’, ‘Ti va di ballare!’, ‘Sorrento campus dance’, ‘Salerno danza d’amare’, ‘Scala incontra la danza’, consentendo ulteriori occasioni di approfondimento tecnico e teorico ai ragazzi che in questa tornata sono stati premiati.

Le Scuole di danza che hanno preso parte alla manifestazione, cui va il nostro ringraziamento, sono:
Abracadanza di Stefania Ciancio, Absolute Dance di Rosanna Giordano, Arte Niké di Laura Sbordone, Arte Studio di Loredana Mutalipassi, Ballet Art di Simona Di Pierri, Centre Artistique Evidanse di Redda Boucherfe e Saba Viscido, Centro Danza Charme di Stefania Cerrato, Dance Academy di Elvira Vece, Dimensione Danza Giselle di Marisa Tramutola, Espressione Danza di Rossella Giaimo, Giselle di Angela De Rosa, Hip-Hop Gym di Carmelo Naro, Il Balletto di Angela De Camillis e Mariella Mazza, L’Altrarte di Michele Marra, L’Etoile di Rosa Ritacco, La Dance di Maria Vittoria Maglione, La Maison de la Danse di Iole Santimone e Enrico De Marco, My Dance di Serena Autuori, New Arte Danza di Alessia Siano, Non Solo Danza di Lorella Lupo, Over Ballet di Elena Apostolico e Simone Liguori, Progetto Danza di Marianna Lupo, Scuola di Danza di Antonella Iannone.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019