Michele Placido e Andrea Roncato chiudono il Villammare Film Festival

C’è attesa per l’ultima serata del Villammare Film Festival. Sabato 30 agosto si chiude anche la tredicesima edizione della kermesse organizzata da 105 Tv in collaborazione con il Comune di Vibonati. Si inizierà in Piazza Portosalvo con un’ouverture musicale affidata al quintetto di ottoni Cilento Brass Quintet, noto per il suo vasto repertorio che annovera anche pezzi cinematografici. Sarà dopo la loro esibizione che si conosceranno i tre corti finalisti decretati dalla giuria artistica. In attesa poi di assegnare lo Scoglio, il premio realizzato dall’artista napoletano Lello Esposito, avrà luogo il primo degli incontri con personaggi simbolo del cinema italiano.

Sarà Andrea Roncato a salire sul palco: un mattatore, un attore brillante, storico protagonista, assieme a Gigi Sammarchi, delle commedie  anni ‘80-‘90 e interprete poi di film e fiction più recenti per la regia di Avati, Oldoini, Recchia, Manetti bros. Con lui si vivranno gli anni d’oro della commedia all’italiana  che tanta ispirazione ha dato anche al cinema internazionale. Dopo Roncato e la proclamazione del vincitore di questa tredicesima edizione della gara tra cortometraggi, i riflettori saranno tutti puntati su Michele Placido, la sua vita e la sua arte dove creatività, impegno eversatilità si intrecciano consegnando un’artista a tutto tondo che è attore, sceneggiatore e soprattutto regista in grado di attraversare decenni e mode  del cinema, senza mai invecchiare, consegnando sempre dei lavori di valore.

Il gran finale di questa tredicesima edizione sarà poi una novità: per la prima volta la dance salirà sul palco istituzionale del Festival. In contemporanea al dopocinema gastronomico, Dj Teus condurrà il pubblico di Villammare, in un breve viaggio tra le colonne sonore cinematografiche che hanno fatto ballare generazioni entrando così nella storia. E mentre le note segneranno il ritmo incalzante del Villammare Film Festival la notte si colorerà di fuochi d’artificio. 

©Riproduzione riservata