Cave of Spirits, a Pertosa la musica risuona in grotta

0
15

Visitare un luogo di per sé fantastico è un’esperienza che risveglia i sensi e ci permette di vedere e sentire col cuore prima che con la mente. Se poi, in questo luogo fantastico incontriamo personaggi leggendari, deposti nella nostra memoria e nel nostro animo da sempre, che attraverso le loro storie struggenti ci riportano sulla pelle le nostre emozioni più profonde, possiamo dire davvero di assistere ad un momento magico.

E’ ciò che accade con Cave of Spirits, il primo speleo-musical dei Grieco Brothers messo in scena nelle Grotte di Pertosa-Auletta. Le naturali bellezze delle Grotte vengono inondate da cascate di luci, suoni, colori e note grazie a un moderno sistema di videoproiezioni in 3D e di diffusione audio di ultima generazione: le stalattiti e le stalagmiti si animano trasformandosi in forme spettacolari che danzano a ritmo di musica e facendo perdere la cognizione del tempo. In questo mondo incantato, in equilibrio tra mito e fiaba, tra silenzio e musica, tra oscurità e fulmini, chi l’ha dimenticata ritroverà la propria dimensione fanciullesca.

«Il musical nel sottosuolo non è solo un’appassionante storia d’amore tra due elfi – sottolinea Franco D’Orilia, presidente della Fondazione MIdA – ma è anche un viaggio spirituale al centro della grotta». Questi elementi innovativi e unici hanno decretato già il successo d’esordio dello spettacolo nelle prime serate di programmazione, con un sold out di biglietti. I prossimi appuntamentI sono previsti il 30 dicembre, con 4 spettacoli alle ore 18.30, 19.30, 20.30, 21.30, e il 6 gennaio, con 4 spettacoli alle ore 18.30, 19.30, 20.30, 21.30.

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here