Salerno: designato ad Aereoporto Internazionale il “Costa D’Amalfi”

«La designazione dell’Aeroporto di Salerno-Pontecagnano quale aeroporto doganale, oltre a segnare una ulteriore tappa fondamentale per lo sviluppo aeroportuale, assume rilievo strategico anche per l’economia della Provincia» .Così il presidente della Provincia di Salerno, on. Edmondo Cirielli, commenta il Decreto Interdirettoriale 24 gennaio 2012, con cui l’ENAC, di concerto con l’agenzia delle Dogane, ha decretato l’Aeroporto di Salerno-Pontecagnano come “aeroporto doganale”.
«Fa piacere – continua Cirielli – constatare che, nelle premesse del decreto in questione, vi sia un chiaro riferimento ‘all’interesse espresso da vettori extracomunitari ad effettuare collegamenti sull’Aeroporto di Salerno-Pontecagnano’ e che le stesse agenzie decretanti ritengano che ‘la designazione dello scalo quale aeroporto doganale possa favorirne lo sviluppo, con positive ricadute per l’economia del territorio’» .
«E’ di tutta evidenza – conclude Cirielli – che gli sforzi compiuti fin qui dalla Provincia, oltre che dagli altri organi coinvolti nella gestione dell’aeroporto, unitamente a quest’ultimo importante riconoscimento, hanno consentito al “Costa d’Amalfi” di acquisire dignità di Aeroporto Internazionale».