A casa aveva una stanza «segreta» dove c’era una coltivazione di marijuana: arrestato

Nel corso della mattinata i carabinieri della compagnia di Eboli, diretti dal Capitano Alessandro Cisternino, hanno arrestato a Campagna un uomo colto in flagranza di reato per coltivazione di marijuana. L’arresto, effettuato dai militari dell’aliquota operativa del Norm, si inquadra nell’ambito di una specifica attività finalizzata alla prevenzione e repressione del fenomeno della detenzione ai fini di spaccio delle sostanze stupefacenti. La perquisizione, eseguita all’interno dell’abitazione dell’uomo, ha consentito di individuare, abilmente nascosto e chiuso a chiave, un locale soppalcato in cui era stata allestita una camera di coltivazione con circa 50 piante che, defogliate, avrebbero consentito di ricavare circa 20 chilogrammi di sostanza stupefacente. La droga, sequestrata, sarà sottoposta ad analisi quantitative e qualitative presso il laboratorio analisi sostanze stupefacenti del comando provinciale dei carabinieri di Salerno. L’uomo è rinchiuso in cella.

©Riproduzione riservata