• Home
  • Attualità
  • Alta velocità Cilento, Castiello firma mozione in Senato

Alta velocità Cilento, Castiello firma mozione in Senato

di Luigi Martino

«Lo scorso 7 aprile è stato presentato alle Commissioni parlamentari competenti il Documento di fattibilità delle alternative progettuali della nuova linea AV Salerno-Reggio Calabria, che prevede l’esclusione del territorio del Cilento. Tale scelta appare in contrasto con l’obiettivo fissato dal documento presentato dalla stessa Rete Ferroviaria Italiana: incrementare i livelli di accessibilità alla rete AV per zone a elevata valenza territoriale». E’ quanto scrive Franco Castiello, senatore cilentano della Repubblica italiana.

«A seguito della decisione di RFI ho promosso una mozione, sottoscritta da 20 Senatori, che impegna il Governo a finanziare la velocizzazione dell’attuale tirrenica e a prevedere nella nuova linea AV Salerno – Praja la deviazione verso la stazione di Sapri, a servizio del territorio cilentano, tenendo conto dell’alternativa di tracciato prevista nello stesso studio di fattibilità di RFI – continua Castiello. Contestualmente alla presentazione della mozione in Senato ho provveduto a consegnarla personalmente al sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Giancarlo Cancelleri, evidenziando la gravità e l’inopportunità della scelta di escludere il territorio cilentano dalla nuova linea AV e la necessità di prevedere interventi di ammodernamento e velocizzazione dell’attuale linea tirrenica (Battipaglia – Agropoli – Vallo della Lucania – Sapri)».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019