Altro che box in plexiglass: arriva Sablo, una soluzione per le spiagge del Cilento

Infante viaggi

di Luigi Martino

Da tre giovani creativi campani arriva “Sablo”, una soluzione strutturale per garantire il distanziamento negli stabilimenti balneari del Cilento. Il progetto, adottabile da ogni località turistica dello Stivale, nasce come supporto agli operatori balneari e agli imprenditori turistici in vista dell’estate prossima che sarà sicuramente molto diversa dalle altre perchè si dovrà continuare a combattere il Covid-19. Daniele Saturno, Fabrizio Scattaretico e Francesca Coppola, due architetti e una brand manager, hanno lanciato gratuitamente l’iniziativa “Sablo”. «In questo periodo difficile per tutti, il nostro obiettivo è quello di mettere le nostre competenze a servizio di chi si troverà ad affrontare delle rivoluzioni al proprio modo di lavorare in tempi strettissimi – fa sapere Daniele Saturno, originario di Palinuro -. In attesa delle disposizioni ufficiali da parte del Governo in merito al turismo nella prossima stagione estiva, abbiamo progettato una soluzione che possa garantire il distanziamento sociale negli stabilimenti balneari. “Sablo” è un progetto di rapida e facile realizzazione, motivo per cui abbiamo realizzato un manuale “stile Ikea” per completare la struttura in pochi semplici passi».

«Sulla falsa riga del tanto discusso progetto in plexiglass – aggiunge Francesca Coppola, che diversi anni fa si è trasferita a Roma da Marina di Camerota – abbiamo pensato di fare la nostra proposta tenendo conto di fattibilità, costi, estetica e impatto zero sull’ambiente. Essendo legatissimi alla nostra terra e momentaneamente lontani, volevamo dare il nostro contributo gratuito ai tanti amici che gestiscono stabilimenti balneari. È una proposta rivolta a tutti e speriamo di essere d’aiuto a un gran numero di imprenditori in tutta Italia, perché solo dandoci una mano a vicenda possiamo sperare di far ripartire lo straordinario Paese in cui viviamo».

  • Vea ricambi Bellizzi

«Il secondo obiettivo di “Sablo” è quello di offrire una soluzione duratura, per permettere agli imprenditori di ammortizzare i costi negli anni. “Sablo” è infatti una struttura resistente e scomponibile, volta a durare anche nelle stagioni estive successive» chiosa il salernitano Fabrizio Scattaretico.

Le informazioni e la guida gratuita sono scaricabili alla pagina https://www.blend104.it/sablo.

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur