Amministratori e dipendenti comunali in campo per sostenere i più bisognosi

«Ogni anno aumentano le squadre partecipanti come anche gli spettatori. – afferma il consigliere Franco Sica – Il torneo, nato tre anni fa allo scopo di raccogliere fondi per fini benefici, è anche un momento di socializzazione e divertimento per tanti cittadini che amano il calcio e hanno un’occasione per confrontarsi sul campo di gioco». E’ stata la squadra composta da amministratori e dipendenti comunali ad aggiudicarsi la terza edizione del Torneo di Calcio Solidale, torneo di calcio a cinque a scopo benefico, organizzato dal consigliere delegato allo Sport Franco Sica in collaborazione con l’assessorato alle Politiche sociali guidato da Marilena Montefusco. La squadra del Comune ha battuto in finale la squadra dei commercianti di Via Italia ’61 per 5 a 2. 

La premiazione si terrà domenica 19 ottobre, alle 11, al bar Anna, nella zona archeologica di Paestum, alla presenza del sindaco Italo Voza. In quell’occasione verranno anche consegnati all’assessore Montefusco i fondi raccolti durante il torneo tra i partecipanti e il pubblico e gli attestati a tutte le squadre che hanno preso parte alla competizione: polizia locale, carabinieri, Comune di Capaccio Paestum, mercato ortofrutticolo, Banca di Credito Cooperativo di Capaccio Paestum, Consorzio di Bonifica di Paestum, Croce Rossa di Capaccio Paestum, protezione civile, Mare Sicuro, forum dei giovani, Museo Paestum e commercianti via Italia ’61. «Pur avendo fatto ricorso a risorse del Comune per sostenere iniziative rivolte alle classi più disagiate, i fondi a disposizione sono sempre esigui. – afferma l’assessore Montefusco – Per cui iniziative come il torneo di calcio solidale sono fondamentali per poter dare un aiuto in più alle persone meno fortunate che vivono a Capaccio Paestum».

©Riproduzione riservata