Ancora un bellissimo borgo cilentano

di Federico Martino

Giovanni Martino ci ha inviato un pezzo della sua Aquara che si trova a circa 500 m s.l.m. su di una collina, che raggiunge un’altezza massima di 770 metri, circondata dai Monti Alburni. Il suo territorio è attraversato dal fiume Calore lucano, un affluente del Sele. Da Aquara si può ammirare un vasto panorama, è difatti visibile il mar Tirreno e l’isola di Capri, ed il Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano.

Autore: Giovanni Martino

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019