«Buon compleanno Dieta mediterranea»: 3 giorni di degustazioni e spettacoli a Pollica per festeggiarla

Tre giorni per festeggiare il quinto compleanno del riconoscimento Unesco della Dieta Mediterranea. Il prossimo 16 novembre, infatti, ricorre il quinto anniversario dalla iscrizione della Dieta mediterranea nella lista del patrimonio immateriale dell’umanità, e a Pollica e nelle frazioni di Pioppi e Acciaroli, comunità emblematica italiana, dove visse e studiò lo scienziato americano Ancel Keys, padre della Dieta Mediterranea, si festeggerà con musica, degustazioni gratuite, spettacoli, mercatini, show-cooking, incontri e dibattiti. 
 
Il programma Si comincia venerdì 13 nel piccolo borgo di pescatori di Pioppi, dove tutto è iniziato, con un’anteprima fatta di mercatini, musica e degustazioni in piazza e sul lungomare. Sabato 14 ci si sposta ad Acciaroli, con un percorso enogastronomico tra i vicoli del porto, dove ristoranti, bar e pizzerie prepareranno le specialità tipiche della dieta mediterranea in degustazioni gratuite. Durante la serata una lunga jam session di artisti campani animerà il palco sul porto,: Antonio Onorato, Tony Esposito, Nello Daniele, Eugenio Bennato e tanti altri accompagneranno fino a notte fonda il pubblico presente, con un particolare omaggio a Pino Daniele. All’1.00 si spegneranno le candeline del quinto compleanno della Dieta. Domenica 15 a Pollica, la festa si fa istituzionale, con la sottoscrizione da parte dei Comuni cilentani della Carta dei Valori della Dieta Mediterranea, presentata lo scorso settembre ad Expo dal sindaco di Pollica, Stefano Pisani e dal ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina. L’appuntamento vedrà la presenza del governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca.

©Riproduzione riservata