• Home
  • Cultura
  • Diverso dalla solita minestra. Capire gli stereotipi giovanili per non cadere nel pregiudizio

Diverso dalla solita minestra. Capire gli stereotipi giovanili per non cadere nel pregiudizio

di Maria Mazzeo

Il gruppo "Eccoli" di Capaccio presenta il progetto "Diverso dalla solita Minestra", un percorso di ricerca artistico-sociale sul tema degli stereotipi e della discriminazione sociale.

La tematica affrontata dal progetto è quella degli  stereotipi  che, il più delle volte, portano al fenomeno del pregiudizio e dell’esclusione sociale. Scopo dell’iniziativa é comprendere quali siano gli stereotipi ricorrenti tra i giovani a livello locale e nazionale e creare un percorso di tolleranza attiva attraverso tecniche di educazione non formale e tecniche artistiche  (teatro, video e scrittura creativa).
La conoscenza dei propri stereotipi e di quelli della società nella quale si vive possono sviluppare la crescita della tolleranza, della solidarietà tra i giovani e il rispetto delle diverse storie di vita.

La ricerca su questo tema sará svolta attraverso un laboratorio di teatro e scrittura creativa, da cui nasceranno uno spettacolo teatrale e la relizzazione di un breve video-documentario, tutto il percorso sará "visibile" in un diario fotografico creato dal nostro gruppo che racconterá questa esperienza.

Tutte le attività del progetto, che terminerà a giugno 2010, sono aperte e gratuite con possibilità di inserimento durante l’intero corso dell’iniziativa.

I  laboratori verranno svolti in collaborazione con l’Associazione " Verso la Vita", il progetto è co-finanziato dal Programma Gioventù in azione della Comunità Europea.

Per informazioni e-mail: gruppoeccoli@yahoo.it


 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019