Marina di Camerota era la meta estiva dei Marchesi

di Federico Martino

Castello del 1776 costruito per il soggiorno estivo del Marchese di Camerota. Il marchesato di Camerota vide l’alternanza di vari casati nobili, tra cui i Sanseverino, i Di Sangro, i Marchese e gli Orsini.
Il 23 luglio 1647 una sanguinosa rivolta a Camerota, nel periodo della rivoluzione di Masaniello, si concluse con la morte del feudatario, Paolo Marchese, che aveva tentato di ripristinare lo jus primae noctis. I camerotani inferociti lo uccisero facendolo a pezzi che poi disseminarono un pò dovunque.

foto: Lia Cella

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019