Centenario della consacrazione della Chiesa di Novi Velia. Don Carmine Troccoli: «Ritroviamo la gioia del pellegrinaggio»

0
22

Cento anni fa, l’otto settembre 1917, un popolo festante di circa ottomila pellegrini e trenta sacerdoti si accalcava sulla spianata del Santuario per partecipare alla consacrazione della nuova chiesa da parte di due vescovi. Un avvenimento importante, custodito gelosamente nel cuore di quanti considerano la Vergine di Novi Velia un porto sicuro, un rifugio, un conforto. E’ per questo che l’otto settembre prossimo, si vuole ricordare quell’evento, con la presenza tra gli altri di S. Ecc.za Mons. Ciro Miniero. L’evento, nello specifico ha una duplice valenza, religiosa e culturale: «l’evento dell’otto settembre che ci apprestiamo a celebrare ci dice di riprendere il pellegrinaggio al Monte Sacro alla ‘ vecchia maniera’ – sottolinea Don Carmine Troccoli, direttore del Santuario – quando la gioia di andare in pellegrinaggio la si viveva per settimane nei preparativi».

E proprio su quest’ultimo punto, l’organizzazione dell’evento, don Carmine precisa: «Mi sto adoperando, assieme a tre amici per questo grande pellegrinaggio che andrà a coinvolgere quelle Comunità che vertono sulla antica Via del Grano, che attraversava la Lucania Occidentale. Ogni comunità di pellegrini se vorrà dovrà preparare una centa, ed alla croce di Rofrano i gruppi preceduti da queste ultime, unitamente al vescovo ed ai sacerdoti, raggiungeranno processionalmente il Santuario preceduti dalle zampogne. Non vogliamo certo fare spettacolo – sottolinea Don Carmine – ma vuole essere un momento di festa riprendendo i riti antichi. Ricordo, infine, che la Santa Messa sarà celebrata, tempo permettendo sul sagrato del Santuario».  In ricordo di tale evento, inoltre, ad ogni pellegrino che ne farà richiesta, verrà consegnato un attestato di partecipazione personalizzato, si tratta di un modo semplice ed allo stesso tempo originale per dire «io c’ero».

All’evento patrocinato del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni faranno da apripista numerosi altri momenti culturali che prenderanno il via a partire dal 5 agosto e che trovaranno la loro naturale conclusione nella celebrazione dell’8 settembre. In particolare ricordo che dal 13 al 20 agosto si terrà la Mostra del Libri Sacri, un evento straordinario dal sapore sia spirituale che culturale, curato da Fr. Michele Perruggini. Si tratta di un momento unico, grazie al quale si potranno individuare le tre fasi dell’esperienza biblica: Parola- Libro – Immagine.

Orario visite: dalle 9 alle 17
Info: 0974 270056
Curatore: 3294281366 (ore 7,00/8,00 e dalle 18,00/20,00)
INGRESSO LIBERO 

@Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here