Cilento Capitale, dopo Roma si racconta a Vallo della Lucania

450

Dopo il grande successo ottenuto dalla manifestazione “Cilento Capitale” tenutasi a Roma il 4 e 5 maggio, Sabrina Alfonsi la presidente del primo municipio di Roma, ha accettato l’invito dell’associazione “Cilento Capitale” a partecipare ad un tour tutto cilentano. La presidente Alfonsi, in modo fattivo, sin dalla prima edizione 2016 di “Cilento Capitale” ha dimostrato un affetto per il nostro territorio, mettendo a disposizione tutto il necessario per la riuscita dell’evento.

In quest’ultima edizione sono stati coinvolti anche istituzioni laziali, quali la regione e l’ARSIAL ente per la promozione dell’agroalimentare, da questa collaborazione stanno nascendo progetti per valorizzare il nostro territorio. Nei prossimi giorni partirà l’organizzazione di una manifestazione “Cilento Capitale” nel Cilento, dove ospiteremo il Lazio e il primo municipio di Roma.

La presenza nel Cilento della presidente Alfonsi è fondamentale per sviluppare progetti in ambito culturale, per dare a molti giovani del territorio la possibilità di confrontarsi con realtà strutturate come quelle romane, oltre a progetti in ambito turistico ed enogastronomico. La tre giorni della presidente partirà con un convegno venerdì 31 maggio alle ore 18.00 presso l’aula consiliare del Comune di Vallo della Lucania, dal titolo: “Raccontiamo il Capitale del Cilento” dal Cilento a Roma e viceversa.

Interverranno Sabrina Alfonsi presidente del primo municipio di ROMA Maria Federica Agresta operatrice turistica Francesco Cera un Artista bolognese nel Cilento Antonio D’Agosto presidente associazione “Cilento Capitale” Gennaro Maione sindaco di Ceraso Antonio Prinzo Esperto di Turismo e Territorio Luigi Scarpa Architetto storico dell’urbanistica In questo incontro si cercherà di dare una panoramica del Cilento alla presidente, per poi creare delle sinergie tra il Cilento e Roma Il sabato visiterà Velia, per poi partire alla volta di Morigerati dove ad accoglierla ci sarà il vicepresidente del Parco Nazionale del Cilento Cono D’elia, per una visita all’oasi del WWF e per far conoscere i progetti per lo sviluppo delle aree interne.

©Riproduzione riservata