Cilento, cuochi e camerieri ‘in nero’: chiusi ristoranti

0
7306
Ispettorato del lavoro in azione

L’ispettorato territoriale del lavoro di Salerno, nel corso della settimana, ha effettuato, nelle ore pomeridiane e serali, una estesa attività ispettiva mirata al contrasto del lavoro nero e dei rapporti di lavoro irregolari nel settore dei pubblici esercizi. Nel corso degli accertamenti, che hanno interessato più attività di ristorazione collocate in territorio a sud di Salerno, specie nel Cilento, sono stati rinvenuti 17 lavoratori in nero, sei lavoratori che proseguivano l’attività lavorativa con contratto scaduto, nonché, riscontrate numerose pregresse posizioni lavorative contrattualmente irregolari. In esito agli accertamenti, è stata quindi adottata la sospensione delle attività d’impresa e sono state applicate a carico dei soggetti legalmente responsabili per le violazioni accertate, corpose maxi sanzioni amministrative.

©Riproduzione riservatare

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here