Cilento, minacce ed estorsioni per pagare rate: due arresti

Infante viaggi

di Lui. Mar.

I carabinieri ad Agropoli, nel Cilento, hanno arrestato due pregiudicati per estorsione e usura. L’inchiesta, su delega della procura di Vallo della Lucania, ha ricostruito il giro di affari illecito tenuto dai due, padre e figlio. Sequestrati nell’ambito dell’indagine 7mila euro in contanti, copie di assegni e svariati appunti tenuti a mano per rendicontare i crediti vantati. Il profitto era più che triplicato in confronto alla somma iniziale data in prestito, e minacce ed estorsioni alle vittime assicuravano l’incasso. L’indagine nasce dalle informazioni arrivate da un cittadino, circa le minacce subite da un’altra persona.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur