Cinecilento, Casagrande e Miniero nella città di «Benvenuti al sud»

24
Infante viaggi

Grande successo di pubblico per la rassegna cinematografica che per due giorni ha portato a Castellabate artisti e prestigiosi ospiti, tra proiezioni, dibattiti e buona musica. Il cinema ha fatto da padrone nel noto borgo del Parco nazionale del Cilento Presente tra gli altri anche il noto attore napoletano Maurizio Casagrande. Per Cinecilento è poi tornato a Castellabate anche Luca Miniero. Una chiacchierata densa di spunti e di riflessioni quella del regista e sceneggiatore italiano che con “Benvenuti al Sud” ha reso Castellabate il simbolo di un sud operoso e accogliente, svelando al grande pubblico tutte le sue bellezze, i suoi paesaggi unici e lo spettacolo della costa con le sue spiagge e angoli suggestivi. Nel salone d’onore del castello dell’Abate ha riservato anche momenti di confronto tra gli addetti ai lavori. Marita D’Elia ha risposto alle curiose domande della platea, sottolineando l’importanza, per diventare una casting director di successo, non soltanto delle scuole e della formazione, ma anche e soprattutto dell’esperienza sul campo, quella quotidiana, con le sue sorprese e i suoi imprevisti. Ha le atmosfere del cinema degli anni ’50, Fulvio Lucisano, che, tra gli altri, ha prodotto l’indimenticabile ‘Ricomincio da tre’ di Massimo Troisi. È stata la volta di Paolo Carnera, direttore della fotografia di numerosi successi italiani. Per finire, calorosa l’accoglienza riservata ai Clessidra band, che hanno chiuso la due giorni, riempiendo la terrazza caduti del mare.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl