• Home
  • Cultura
  • Velia nel degrado e il silenzio delle istituzioni. Ora ci pensano i cittadini con “Adottiamola”.

Velia nel degrado e il silenzio delle istituzioni. Ora ci pensano i cittadini con “Adottiamola”.

di Giuseppe Galato

In seguito alla pubblicazione dell’articolo "Una passeggiata (fra i "ruviti") con Parmenide" pubblicato lo scorso 21 Luglio sul Giornale Del Cilento ci arriva una segnalazione da parte di Pablo De Luca, presidente di Ass.O.Tu.R. che, deluso dallo stato di abbandono di quei luoghi storici che non solo rappresentano un vanto culturale per il Cilento ma anche una grandissima (potenziale) risorsa economica, propone di ADOTTARE VELIA.

Di seguito la segnalazione:

"Ti ringrazio per questa segnalazione e confermo, amaramente, tutto quello che hai scritto. Ieri ero presente in qualità di Presidente di Ass.O.Tu.R. (www.asceaturismo.it) e sono stato sollecitato a sostituire Angelo Coda, Presidente dell’Unione delle Associazioni Turistiche (CilentoTurismo.It). Gli Ospiti che erano nel mio Gruppo sono rimasti a dir poco scandalizzati, mortificati proprio di quello di cui tu hai parlato. Ho assunto un impegno con me stesso e con queste persone, sarebbe interessante incontrarsi e parlarne, insieme alla mia Associazione e, volendo, ad altri gruppi: ADOTTIAMO VELIA! Tentiamo, se possibile di chiedere la "gestione" insomma inventiamoci qualcosa per sollevare e far rinascere questo sito (anche Patrimonio UNESCO (sic.!). Quei dipendenti che "gridavano" non si rendono conto che ogni nuova iniziativa valida è motivo per preservare il proprio posto di lavoro (in casa…). Grazie ancora per il lavoro che, insieme a tanti lettori, stai facendo".

La redazione del Giornale Del Cilento ringrazia Pablo De Luca per l’impegno che come cittadino e come presidente di Ass.O.Tu.R. mette nella valorizzazione del Cilento, persone che servono nel nostro territorio troppe volte lasciato al proprio destino, facendogli gli auguri per questa sua iniziativa e mettendoci a completa disposizione per quasiasi segnalazione riguardante ADOTTIAMO VELIA!

Ne approfittiamo per invitare tutti i nostri lettori a seguire l’esempio di Pablo e sagnalarci i disservizi cui sono "costretti" a subire nei propri paesi e comuni.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019