• Home
  • Attualità
  • Covid, Lega Campania: «Ovunque senza mascherine tranne che in Campania: gente vuole normalità»

Covid, Lega Campania: «Ovunque senza mascherine tranne che in Campania: gente vuole normalità»

di Luigi Martino

“In tutta Italia dall’11 febbraio via le mascherine all’aperto tranne che in Campania. Una scelta in controtendenza quella del governatore De Luca che si ostina a imporre scelte che nessuna regione italiana condivide. Il presidente dovrebbe spiegare ai campani le reali motivazioni che lo inducono, con questa forte ostinazione, a imporre regole diverse rispetto alla linea del governo e dei suoi colleghi governatori. In tutta Italia si festeggia per un primo segnale di libertà e ritorno alla normalità mentre in Campania continuano limitazioni e imposizioni. La gente è stanca. Il presidente chiede fiducia ma non è disposto a concederla. Non se ne può più”. Così in una nota la segreteria regionale della Lega in Campania a commento della proroga voluta da De Luca sull’utilizzo delle mascherine all’aperto.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019