• Home
  • Cultura
  • Seminario di lettura alla Biblioteca Alario

Seminario di lettura alla Biblioteca Alario

di Vince Esposito

Venerdì 11 febbraio 2011, alle ore 15.30, presso la Fondazione Alario per Elea-Velia onlus, si è tenuto un incontro sul tema “La lettura: strumento di produzione culturale e sociale della persona. Possibili intese tra Scuola e Società”, organizzato dal prof. Nicola Femminella, esperto di lettura strumentale e comprensione del testo, e la prof.ssa Giusy Rinaldi, esperta di letteratura per l’infanzia, in collaborazione con la Biblioteca Alario. Il seminario, nato con l’intento di sottolineare l’importanza della lettura quale strumento primario per comunicare e interagire nella società, ha messo in luce, sulla base dei dati scientifici delle indagini OCSE, il netto divario esistente tra il deficit presente nei ragazzi dell’Italia meridionale e quello, meno evidente, presente nelle regioni del Nord, incoraggiando la necessità di interventi didattici volti al miglioramento delle competenze di lettura e di esposizione degli studenti. Il dibattito culturale ha visto la partecipazione di circa 40 docenti provenienti dai diversi Istituti Scolastici presenti nel territorio cilentano, in particolare Ascea, Casal Velino, Futani, Centola, San Mauro Cilento e Pollica. Considerata l’importanza della tematica trattata, al fine di favorire l’impegno unitario degli insegnanti a favore dello sviluppo culturale delle nuove generazioni, sono stati fissati due nuovi incontri nell’ambito di un progetto di lettura che mira, quindi, a diventare un appuntamento fisso: il 19 febbraio, destinato alla prima alfabetizzazione sulle tecniche della lettura strumentale; il 12 marzo, finalizzato alla raccolta di esperienze di lettura vissute dai docenti e al confronto tra gli stessi. Gli incontri si svolgeranno sempre presso la Fondazione Alario per Elea-Velia onlus, con sede in Ascea, viale Parmenide, alle ore 15.00, nelle giornate sopraindicate. Sono invitati a partecipare tutti i docenti di ogni ordine e grado di scuola, nonché gli appassionati della materia. Riprendendo lo slogan conclusivo del seminario, “Sii quello che vuoi essere, ma leggi”!

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019