Dal golfo di Policastro il contest letterario per raccontare la «Generazione social»

 La Scarenz Editore chiama a raccolta autori con un nuovo contest dal titolo “Generazione social”, rivolto a tutti. «La nostra è la prima generazione “sempre connessa a Internet”. Allora, come i social influenzano la nostra vita? Quali sono le tendenze e le problematiche principali che è bene conoscere per non lasciarsi condizionare e quali sono le capacità di stabilire relazioni empatiche attraverso internet e i social?», si legge nella lettera che accompagna il regolamento.

I brani raccolti faranno parte di un florilegio di racconti, esperienze, riflessioni di autori vari di ogni parte d’Italia. «Anche questo contest 2021, come il precedente del 2020 (“Tempo sospeso  #vitain40ena”) rientra in un ambito  progettuale più ampio e a lungo termine di ricerca» – spiega la casa editrice del golfo di Policastro, Scarenz, «pubblicando una serie di Antologie che evidenziano i problemi del nostro tempo, vuole rendere testimonianza e memoria delle sfide e delle modernità che stiamo vivendo, avvalendosi  delle verità,  delle opinioni, dei giudizi e delle saggezze espresse anche  da persone comuni  convertite per l’occasione in ‘autori’».

Regolamento
Sono ammessi al concorso racconti inediti, in lingua italiana.
I racconti senza alcuna restrizione di genere, dovranno essere coerenti con il tema: “Generazione social” e devono rispettare i seguenti principi:

  1. Il testo non deve essere inferiore ai tre(3) fogli A4 con caratteri Times New Roman 12 ;
  2. Il testo non deve essere superiore ai dieci (10) fogli A4 con caratteri Times New Roman 12;
  3. Non contenere nulla che possa offendere il buon gusto, la decenza o che possa incoraggiare reati, provocare disordini, offendere il pubblico o le istituzioni; non provocare indebitamente la suscettibilità del pubblico,
  4.  Rispettare le religioni e qualsiasi tipo di credo religioso, nonché i principi vigenti in materia privacy.

La partecipazione al concorso prevede l’invio del racconto, della sua sinossi e di una breve biografia dell’autore alla mail a : contatti@scarenz.it entro e non oltre la durata del contest (ore 23.59 del 31marzo 2021).

I racconti ricevuti e ritenuti rispondenti ai criteri di ammissione di cui al punto 4 del presente regolamento saranno letti e vagliati dal giudizio, inappellabile e insindacabile, di una giuria di qualità composta da giornalisti, scrittori ed editori, che valuteranno l’originalità delle opere, la rilevanza del tema trattato, la qualità tecnica e lo stile letterario.

Gli autori ritenuti idonei riceveranno la pubblicazione del proprio racconto in un’antologia edita Scarenz  e, durante la presentazione del libro, un attestato di partecipazione e una copia gratis del libro.

©Riproduzione riservata