Dalla Eso Es Palinuro mascherine gratis ai cittadini, consegnate già mille

Infante viaggi

di Marianna Vallone

Le realizzano a casa, le confezionano e le distribuiscono davanti ai supermercati di Palinuro. Sono le decine di volontari dell’associazione Eso Es Palinuro che donano anche la spesa a domicilio per le famiglie in difficoltà. Di dispositivi di protezione ne sono stati consegnati finora quasi mille. In un contesto sociale caratterizzato dall’emergenza Covid-19 e dalla paura, ci sono storie di solidarietà e altruismo che fanno bene al cuore. Quella della Eso Es coinvolge un gruppo di volontari che, compresa la necessità di mascherine per rispondere alle singole esigenze, si sono rimboccati le maniche e hanno iniziato la produzione “in casa”. «Dal giorno 26 marzo, da quando la nostra assemblea ha deciso quali azioni intraprendere per sostenere Palinuro e i suoi abitanti, le nostre giornate di quarantena si sono colorate. L’impegno per organizzare il tutto era motivato dalla voglia di sentirci utili alla comunità in un momento particolare dove ogni piccola cosa può fare la differenza. Abbiamo pensato subito alle cose più necessarie: la spesa per le famiglie più bisognose e le mascherine per proteggersi. La beneficenza si fa per il piacere di donare, senza aspettative. E così sabato mattina siamo andati a distribuire circa 1000 mascherine realizzate anche col vostro aiuto presso i supermercati. La distribuzione proseguirà giovedì 9 aprile dalle 9.30 alle 12.30 presso tutti i supermercati di Palinuro». A comunicarlo è la stessa associazione che da settimane si è mobilitata su più fronti, dalla produzione di mascherine, alla raccolta fondi, alla spesa alle famiglie indigenti.

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur