• Home
  • Attualità
  • Elezioni provinciali Salerno, Strianese: «Grazie ai consiglieri uscenti e auguri ai nuovi eletti»

Elezioni provinciali Salerno, Strianese: «Grazie ai consiglieri uscenti e auguri ai nuovi eletti»

di Luigi Martino

Sabato scorso si sono tenute le elezioni per il rinnovo del Consiglio Provinciale di Salerno. Sono stati 1.732 i sindaci e i consiglieri comunali che si sono recati alle urne, provenienti dai 156 comuni della Provincia di Salerno, visto che i comuni di Albanella e Cicerale sono commissariati. La percentuale di partecipazione al voto è stata di quasi l’86%, infatti gli aventi diritto al voto complessivamente erano 2.019. «Un dato assolutamente confortante – ha commentato il presidente della Provincia Michele Strianese – quello della percentuale di partecipazione al voto, che dimostra quanto siano state sentite e partecipate queste elezioni. Tutto si è svolto in maniera regolare e nella massima sicurezza possibile e per questo ringrazio il Segretario Generale, Pasquale Papa, e tutti i componenti dell’Ufficio Elettorale, nonché la Polizia Provinciale che ha garantito l’ordine pubblico e organizzato la gestione dei flussi all’interno di Palazzo Sant’Agostino». QUI GLI ELETTI

Il Centrosinistra si conferma coalizione di maggioranza e di governo con 11 seggi ottenuti per una percentuale complessiva di voti ponderati di quasi il 71%, che tiene conto del 32% dei voti del Partito democratico e di quanto ottenuto dagli alleati, del Psi (13 % circa), di Campania Libera (15% circa) e della lista di centro Uniti per la Provincia (11% circa).

Il Centrodestra ottiene 4 seggi per una percentuale complessiva di voti di circa il 23% data dai voti ottenuti dalla lista di Fratelli d’Italia e da quelli della lista unitaria costituita da Forza Italia, Lega, Udc, Nuovo Psi (2 seggi ciascuno, percentuale dell’11.50% circa cadauna). Un seggio è ottenuto dalla lista costituita dai rappresentanti di Leu e M5S che raggiungono una percentuale di circa il 5.50%.

«Si apre un nuovo corso nella continuità amministrativa. – ha aggiunto Strianese – E voglio ancora ringraziare con riconoscenza tutti i componenti uscenti del Consiglio Provinciale per quanto fatto in questi ultimi 3 anni difficilissimi. Estendo infine i complimenti e i migliori auguri di buon lavoro a tutti i Consiglieri Provinciali eletti o rieletti, di maggioranza e di minoranza. Ci aspetta un lavoro importante – conclude il presidente – che traghetterà il nostro Ente verso una nuova dimensione descritta dalla legge di riforma del Tuel, che prevede l’allargamento delle funzioni fondamentali delle Province Italiane e la riorganizzazione dei propri Organi istituzionali».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019