Offerta 2023

Salerno, provinciali tra riconferme e new entry: chi sono i consiglieri cilentani eletti

| di
Salerno, provinciali tra riconferme e new entry: chi sono i consiglieri cilentani eletti

Giornata di voto, ieri, per l’elezione del consiglio provinciale di Salerno, votato da sindaci e consiglieri comunali dei 158 comuni della provincia, in rappresentanza di oltre 1 milione di cittadine e cittadini. Il voto è avvenuto in unico turno presso il seggio aperto nella sede del capoluogo, dalle 8,00 alle 20,00. Quelle Provinciali sono elezioni con sistema elettorale di secondo grado, secondo quanto stabilito dalla legge 56/14 di riforma delle Province, per cui elettori ed eletti sono infatti i sindaci e i consiglieri comunali, cui è affidata la responsabilità di votare per conto delle comunità e dei cittadini amministrati.

Il Partito Democratico che si è confermato il primo partito della provincia di Salerno, seguito da Campania Libera e Psi. Tra i consiglieri sono stati eletti Francesco Morra( 4491), Martino D’Onofrio (3756) e riconfermati Giovanni Guzzo (4610), Luca Cerretani (3342), uscente consigliere, tra i più giovani vice presidenti della Provincia, e Carmelo Stanziola (3318), sindaco di Centola e uscente vicepresidente. Per Campania Libera sono stati eletti Rosario Danisi (3078) e Rosamilia Filomena (2207). Il Psi riporta in consiglio provinciale Pasquale Sorrentino (3702), il vice sindaco di San Giovanni a Piro e Alessandro Chiola (4103). Un consigliere per Provincia dei territori, Antonio Alfano (3146), e due per Uniti per la Provincia: Gerardo Palladino (2501) e Vincenzo Clemente (2268). Due anche i consiglieri per Fratelli D’Italia: Luca Maranca (1561) e Sonia Alfano (1359). Entrano a Palazzo Sant’Agostino, per Forza Italia-Lega-Udc, Giuseppe Del Sorbo (3767) e Giuseppe Ruberto (3424).



©Riproduzione riservata
×