Domani il via a VeliaTeatro: teatro, filosofia e musica

0
20

"Ogni uomo mente, ma dategli una maschera e sarà sincero", Oscar Wilde.

Ai piedi della torre Medievale di Velia-Elea una serie di manifestazioni che al gusto del teatro uniscono il piacere della filosofia.

La filosofia che una volta scorreva fluente nel Cilento, nell’antica Elea, in epoca greca, grazie alla scuola Eleatica di Parmenide e Zenone, una delle scuole fisolofiche più importanti per l’evoluzione del pensiero occidentale. 

VeliaTeatro arriva alla sua XIII edizione con un cartellone di eventi che come al solito prendono spunto dai classici della filosofia ma li contestualizzano in uno scenario teatrale.

La cornice che fa da palco agli eventi sarà il promontorio su cui si erge la torre Angioina, al di sopra di quello che fu il teatro greco di cui ora se ne può scorgere solo una parte, perché distrutto in epoca medievale a favore della costruzione di un fossato.

 

PROGRAMMA

8 agosto
Politecnico Teatro
La donna di Samo
di Menandro
traduzione e regia di Mario Prosperi

9 agosto
Politecnico Teatro
L’Arbitrato
di Menandro
traduzione e regia di Mario Prosperi

10 agosto
Mimesis
Omaggio a Lucrezio
De rerum natura/La natura delle cose
Drammaturgia Claudio Longhi

12 agosto
Archeologia dei suoni perduti
Conferenza concerto di Roberto Melini e del Gruppo Ludi Scaenici

19 agosto
Tra un atto e l’altro
Medea e Clitennestra
da Fo e Malfitano
di e con Angela Malfitano

22 agosto
La Bottega del Pane
Dioniso
di Dario Garofalo e Cinzia Maccagnano
regia Cinzia Maccagnano

24 agosto
Ca’ Rossa
Concerto dal VI libro dell’Eneide
da Publio Virgilio Marone
Regia Matteo Belli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here