Palinuro Griffe: fra rinnovamento e lamentele

0
11

Terminate le prime due tappe dell’edizione 2009 del Palinuro Griffe, la prima a Casalvelino per l’appuntamento con Simone Di Pasquale, ballerino di “Ballando con le stelle”, e Monica Sarnelli, voce della sigla di “Un posto al sole”, la seconda a Sapri con il ritorno sulla scena dei Dirotta su Cuba.

Ed intanto le lamentele non si sprecano.

Sui vari forum di discussione che nascono di giorno in giorno sul net si può assistere al malcontento dei “fan” della manifestazione che accusano il nuovo direttore artistico della manifestazione Pippo Pelo, subentrato a Don Gianni Citro, di aver fatto sprofondare l’offerta artistica della manifestazione, eccelsa negli ultimi anni, nel baratro.

Con lo slogan “Basta sprechi” si chiudeva l’avventura del parroco come direttore artistico del Palinuro Griffe, accusato dal P.d.L. di prosciugare le casse della provincia con ingenti somme di denaro investite nell’organizzazione di eventi musicali: “eppure l’anno scorso abbiamo speso 225 mila euro, solo 5 mila euro in più rispetto l’edizione di quest’anno”, dichiara Don Gianni Citro, e continua “l’unica differenza è che io come direttore artistico ho fatto in modo che venissero spesi totalmente per dare sostanza artistica all’evento con nomi di grande prestigio musicale e di grande richiamo turistico. Di fronte al cartellone di questa ultima edizione del Palinuro Griffe mi chiedo invece per che cosa quei soldi sono stati spesi dato che artisti non ce ne sono e quelli che ci saranno viaggiano a cachet da festa di paese”.

La manifestazione proseguirà il 4 e 5 Settembre a Palinuro con le esibizioni dei Lost e Renzo Arbore & L’Orchestra Italiana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here