• Home
  • Cultura
  • I sogni di Rosemary Manilia diventano un libro, la presentazione a Montesano

I sogni di Rosemary Manilia diventano un libro, la presentazione a Montesano

di Redazione

di Pasquale Sorrentino

Sarà una cerimonia sobria e nel rispetto assoluto delle norme di contenimento Covid, martedì 30 marzo alle ore 18,30 presso al Chiesa di Montesano Scalo, ad accogliere la presentazione del libro di Rosemary Manilia.

Un diario, un insieme di appunti di lasciati nella sua breve ma intensa esistenza, raccolti in una pubblicazione che racconta dei sogni di un’adolescente. “Il sogno può diventare il tuo rifugio”. Persino i sogni, si trasformano e si materializzano con il trascorre del tempo. Rosemary afferma che ne esistono di tre categorie: “sogni da bambini; sogni da ragazzi e sogni da adulti”. Lei li ha vissuti tutti. Ne ha consumato l’infinitesima sensazione che ogni sogno può evidentemente donare ad ogni mente aperta alla conoscenza di “cose sempre nuove”.

E’ questo il segreto che svela Rosemary: la conoscenza. Un diario emozionate che ha il solo scopo di invitare i giovani a riflettere sulla bellezza del vivere, nonostante le tante difficoltà. Il mondo scorre intorno a noi. I suoni molesti dell’ingordigia dell’avere. Le macchine veloci attraversano le strade. I palazzi che si stagliano al cielo impediscono allo sguardo di scrutare oltre la collina il sole che al tramonto cala e si nasconde, nel mentre il bisbigliar della gente cancella ogni suono, persino quello dolce della sera. Corriamo, tutti, costretti a farlo. Dimentichiamo intanto, la semplicità del tutto. Se solo ci fermassimo un istante, per ammirare il mare che nello sciabordio di onde racconta lo scorrere del tempo, la sabbia che si fonde tra l’acqua il sale e il vento.

Il diario di Rosemary è una lampo che nel cielo d’agosto squarcia l’indifferenza umana alla bellezza. “I sogni sono come le nuvole che un soffio di vento spazza via”. Un libro che è necessario possedere. Un libro che sarà venduto anche per raccogliere fondi da donare all’Ospedale Santobono di Napoli che per anni si è preso cura della piccola Rosemary.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019