Il 2 e il 4 gennaio a Pisciotta va in scena la commedia ‘Dio c’è, ma non si vede’

Infante viaggi

Come di consueto in occasione dei primi dell’anno, l’associazione “E compagnia bella” di Pisciotta, organizzerà una commedia teatrale, nell’edificio scolastico A. Pinto, del paese. La stessa verrà riproposta in due serate, venerdì 2 e domenica 4 gennaio, ora d’inizio alle 20:00. La commedia, dal titolo “Dio c’è, ma non si vede”, è un’opera in tre atti scritta da Danny Arrichiello. 

La trama. La storia è ambientata nel futuro, ovvero nel 2024. La famiglia Boncristiano sta per partire per Roma in occasione del Giubileo del 2025. Il capofamiglia, Pio, titolare di un’impresa di pompe funebri illegali, si definisce un ottimo cristiano e quindi ha deciso insieme a tutti di intraprendere questo viaggio. La tranquillità però finisce presto. La boss della camorra napoletana, Laura Lampa, fa rubare dai suoi scagnozzi la chiave della Porta Santa che per un banale scambio di bagagli finisce nelle mani della famiglia Boncristiano. A questo punto iniziano varie vicende che vedono protagonista la stessa famiglia, divisa tra il desiderio di portare la reliquia a Roma, e la paura di essere scoperti dalla camorra. L’ingresso allo spettacolo sarà ovviamente gratuito e partecipare allo stesso significherebbe dare un senso al grande lavoro dell’associazione pisciottana, che ogni anno si impegna per regalare qualche ora di intrattenimento e simpatia ai propri paesani o a chiunque abbia voglia di fermarsi a vedere la commedia. 

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata