In libreria «Gli ulivi di Albanella» della scrittrice Donatella Pazzelli

Panorama l’ha inserito tra i 20 libri hot da leggere sotto l’ombrellone come «pagine che scalderanno ancora di più questa infuocata estate». La bella stagione è finita ma anche la redazione del Giornale del Cilento lo consiglia, stavolta tra i libri più appassionanti da leggere vicino al fuoco del caminetto. «Gli ulivi di Albanella», il romanzo della scrittrice camerte Donatella Pazzelli, edito dalla Pendragon di Bologna e uscito nelle librerie lo scorso 17 giugno, stupisce per lo stile e la storia.

Sinossi Chiara, abbandonata in fasce dalla madre, con un padre depresso e alcolista, cresce sotto l’ala protettrice della nonna Assunta. Per dare un taglio al passato, ancora giovanissima, dal piccolo paese di Albanella in cui è nata, si trasferisce a Roma, dove cerca di vivere una vita normale. Ma la normalità non è evidentemente nel suo destino. Nella capitale, infatti, Chiara incontra Adele Branci, agente immobiliare che, da una parte, si prende cura di lei sostenendola e aiutandola, dall’altra, la inizia ai piaceri del “sesso senza complicazioni” nel corso di cene molto particolari. Chiara sta al gioco, divertendosi, finché non spunta all’orizzonte il bellissimo e complicato Matteo, che si fa avanti con una proposta davvero «indecente». La svolta decisiva è dietro l’angolo, ma per Chiara non sarà facile imboccare la via della felicità…


Il tour e il commento La Pazzelli è attualmente in giro per l’Italia con il tour di presentazioni. Dopo Camerino e Milano, il libro è stato presentato settimana scorsa a Montefano, ma la scrittrice ha spiegato che le piacerebbe presentarlo ad Albanella, «dove è ambientato, – ha detto – anche se Albanella rappresenta un qualsiasi paese d’Italia dove ci si conosce tutti e tutti sanno, o credono di sapere, tutto degli altri». «Tendiamo spesso a giudicare sulla base di ciò che si vuole vedere piuttosto che sulla realtà dei fatti – prosegue l’autrice. – Chiara Rufolo è nata e vive ad Albanella la sua giovinezza, ma poi scapperà per cercare a Roma una vita normale. Qui incontrerà Adele, un’amica, quasi una madre affettuosa, che nasconde, dietro un comportamento sessuale fuori dalle regole, una grossa sofferenza».

©Riproduzione riservata