Offerta 2023

Cirielli in vacanza a Marina di Camerota. E’ stato in compagnia di alcuni esponenti dell’amministrazione comunale

| di
Cirielli in vacanza a Marina di Camerota. E’ stato in compagnia di alcuni esponenti dell’amministrazione comunale

Il presidente della Provincia Edmondo Cirielli ha fatto visita a Marina di Camerota. E’ ospite della nota e prestigiosa struttura turistica Happy Village per qualche giorno di relax in questa fine estate. "Come presidente della Provincia, non potevo non scegliere le meravigliose coste del salernitano. Solitamente trascorro le vacanze in costiera amalfitana, ma quest’anno mi sono diviso tra questa e la costiera cilentana – ha affermato Cirielli – e poi, Marina di Camerota merita davvero, è incantevole".

In serata è stato raggiunto da alcuni esponenti dell’amministrazione comunale, Orlando Laino (vicesindaco), Giuseppe Calicchio (assessore) e Domingo Troccoli, (assessore). Insomma un modo per rinsaldare i rapporti tra l’istituzione provinciale e l’amministrazione di questo piccolo ma importante territorio del basso Cilento. Magari anche un’occasione per fare il punto sulla situazione estiva e sulle future attenzioni che, si auspica, l’amministrazione provinciale, riserverà al nostro comune, spesso dimenticato in questi ultimi decenni. Chissà se i due esponenti locali hanno informato il presidente della Provincia del fatto che in zona Mingardo, nell’area vicino al lido Penelope, è stata apposta una barriera ed è stato aperto un varco, per il passaggio di mezzi di trasporto, in barba ai vincoli ambientali e con autorizzazioni probabilmente non sufficienti a giustificare un simile intervento? Chissà se hanno informato del fatto che per accedere a tale lido, sono stati installati tre grandi cartelli, lungo la strada provinciale, indicanti tale destinazione? Ma saranno stati regolarmente autorizzati? Proveremo a saperne di più. Di certo sappiamo che gli amministratori locali hanno tenuto a dimostrare al titolare di palazzo Sant’Agostino, tutta la voglia di collaborare con l’istituzione provinciale per la risoluzione delle problematiche del territorio. Da parte della giunta Cirielli, il basso Cilento è tra le priorità da sviluppare, in particolare per quanto riguarda la viabilità, facendo però i conti con la scarsità di risorse economiche ereditate dalla giunta Villani.



©Riproduzione riservata
×