I Controfase si raccontano

di Giuseppe Galato

QUAL E’ LA STORIA DEI CONTROFASE?
I Controfase nascono per gioco nel 2005 per creare una band di soli pezzi inediti. La formazione iniziale prevedeva batteria, basso, chitarra e due tastiere… successivamente ci si rese conto che c’era una tastiera di troppo e si introdusse un’altra chitarra per dar vita ad un sound più rock ed energico.
Il primo lavoro discografico dei Controfase, che all’epoca si chiamavano Nebula, è stato METAFORE. Un cd formato da 10 brani con un sound pop rock che però fu subito accantonato poichè si decise di affinare il genere introducendo delle sonorità elettroniche.
Fu così che prese vita il secondo cd MONDI PARALLELI, con 11 pezzi inediti, alcuni dei quali ascoltabili su www.myspace.com/controfasespace.
Numerose sono state le partecipazioni a festival locali e nazionali.
Vincitori della prima edizione del Summer Music Festival e del premio della critica per il miglior brano inedito, semifinalisti a Sanremo Rock, semifinalisti al Tour Music Festival, finalisti al Radiostar Music Festival al Festival Estivo della Canzone e al Baccano Festival. Inoltre abbiamo aperto concerti ad artisti come James Kakande (you you… sigla della wind), Omar Pedrini e Pago.

COME NASCONO LE VOSTRE CANZONI?
Beh… non c’è un modo preciso a dire il vero… anni fa nascevano in sala prove, dallo spunto o da una frase musicale elaborata magari a casa e poi affinata in studio… l’unico problema era che ogni volta che l’idea non proveniva dalla stessa persona il sound tendeva a cambiare poichè le influenze musicali dei musicisti non concordavano mai tra di loro. Solo in seguito si decise di iniziare a sviluppare delle idee di base facendoci lavorare su sempre la stessa persona e poi arrangiare il pezzo successivamente in studio. E’ stato così infatti che è nato il cd MONDI PARALLELI.

A CHE TIPO DI PUBBLICO VI RIVOLGETE?
I nostri brani non sono mirati ad un determinato tipo di pubblico. Pensiamo che il nostro genere possa abbracciare una categoria di persone che va dal ragazzo di 15 anni fino all’adulto di 50-60 anni. Ci sono brani molto energici tipo buccia d’arancia che sono addirittura ballabili come però ci sono brani tipo burattino fragile che molto melodicamente parlano di una storia d’amore. In parole povere abbiamo deciso di non fare un discorso mirato e rivolgerci solo ad una determinata categoria.

COSA NE PENSATE DELLA MUSICA NEL CILENTO?
Obiettivamente? Schietti e crudi… la musica nel Cilento sta finendo… o forse non è mai iniziata… o semplicemente non abbiamo le possibilità. Quei pochi gruppi che ci sono tendono a mettersi sempre più in vista… inoltre i locali tendono a svalutare il lavoro di una band offrendo compensi sempre più bassi, mentre i direttori artistici improvvisati tendono a far suonare sempre le stesse band addirittura cercando fuori dalla provincia senza pensare che il Cilento ha una grande varietà di musicisti pronti e vogliosi di esibirsi… Brutto da dire ma il Cilento con la musica emergente non c’entra assolutamente niente!!!!

E GLI …A TOYS ORCHESTRA?

Sono l’ago nel pagliaio… c’è sempre l’eccezione alla regola. Gli …A Toys hanno fatto un discorso diverso, si sono trovati nel periodo giusto col brano giusto in un momento in cui il mercato aveva bisogno di Indie. Non ci dimentichiamo che la prima registrazione degli …A Toys ascoltata dalla Urtovox era una musicassetta di pessima qualità e gli …A Toys suonavano al Cantiere Sonoro (un ex macello) ad Agropoli. Sono stati bravi, fortunati, ma abili imprenditori a capire e sfruttare la situazione. A me piacciono. Comunque un in bocca al lupo anche a loro per una sempre maggiore scalata nelle classifiche mondiali.

CREDETE CI SIANO SPAZI SUFFICIENTI PER I MUSICISTI NEL CILENTO?

Come abbiamo già detto prima… assolutamente NO!… Si prova a creare degli spazi… ma nessuno ha occhi e orecchi per i poveri musicisti del Cilento che per restare a galla possono solo annaspare… e proprio come dice una nostra canzone "Il dopo, l’abbandono, brancolo nel buio e L’ANNASPARE STANCA!!!"

COSA STANNO FACENDO I CONTROFASE IN QUESTO MOMENTO?
Attualmente siamo impegnati con i live estivi e con le prove in studio in quanto (e manteniamo il silenzio stampa senza dare ulteriori spiegazioni) abbiamo avuto una proposta da un’etichetta del nord…. incrociamo le dita!!!!
Inoltre stiamo partecipando ad un concorso su ligachannel che potrebbe consentirci di aprire il concerto di Ligabue all’Arena di Bari l’11 Settembre. Cogliamo l’occasione per chiedervi di votarci su www.ligachannel.com/contest:
1- click su condivido con facebook
2- click su vota i video
3- click su arena di bari
4- cerca controfase
5- click su vota
meno di un minuto per darci un voto che per noi può essere importantissimo.
Grazie mille a tutti 🙂 ROCK ON!!!!

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019