La fiaba dell’uomo, il libro di Marco Granata presentato a Morigerati

0
109

“L’umanità ha una seconda occasione. Può ricominciare dal principio trasferendosi su un altro pianeta e non ripetere gli errori che hanno distrutto quello in cui vivono. Asoc è l’unico scienziato deciso a intraprendere questa missione. Assieme a qualche sostenitore e persona fidata, elabora un astuto piano per innescare una gara di conquista del nuovo mondo. Qualcosa, però, va storto e il gruppo è costretto a lasciare il pianeta. C’è un traditore tra loro? Asoc era davvero all’oscuro di tutto? Chi li aiuterà a scoprire la verità?”

Nel libro di esordio di Marco Granata c’è tutto quello che serve per un ottimo romanzo di fantascienza scritto con una narrazione affascinante e già matura. “La fiaba dell’uomo – le origini”, edito da Altromondo e pubblicato nel dicembre 2018, narra una vicenda ambientata in un futuro non troppo lontano dal presente in cui il mondo è giunto ormai al capolinea, ditrutto dall’azione umana e da problemi come il riscaldamento globale, il cambiamento degli ecosistemi e l’alto tasso d’inquinamento.

Il romanzo non è solo un intreccio di storie e personaggi ma si pone anche l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico e trasmettere informazioni relative all’ambiente, azzardando un’ipotesi fantascientifica su ciò che un giorno potrebbe accadere e su come l’uomo possa porre rimedio. La scrittura segue una narrazione multipla, particolarmente avvincente, su cui il giovane autore ha voluto mettersi in gioco, sperimentando così anche la sua passione per la letteratura e la scrittura. Originario di Morigerati, classe 1998, studente di Fisica all’Università di Pavia e residente a Siziano, Marco Granata in alcuni tratti del libro ha voluto anche rendere omaggio al paese in cui ha vissuto con la famiglia fino ad 11 anni, raccontando un luogo molto simile al borgo cilentano.

«C’è molto di Morigerati in questo libro e nella mia formazione», ha spiegato nel corso della presentazione, organizzata dall’associazione socio-culturale Incontro, che si è svolta lo scorso fine aprile a Morigerati nel centro polifunzionale di via Chiesa, intervistato dalla giornalista Marianna Vallone. «E ci sarà un seguito che in realtà c’era già prima di scrivere questo libro; ora però voglio sperimentare altro».

Per acquistare il libro clicca qui Mondadori Store

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here