Ladri svaligiano abitazione mentre la famiglia è in ospedale per la donazione degli organi di un parente

«Vergogna, vergogna, vergogna», è il messaggio che sta facendo il giro del web tramite i profili Facebook del popolo di Polla. Nella cittadina del Vallo di Diano, domenica scorsa, è accaduto un episodio che sta destando non poco scalpore. La famiglia di Giuseppe Sacco era in ospedale a Vallo della Lucania quando dei ladri hanno fatto irruzione all’interno dell’abitazione valdianese e hanno rubato un motocoltivatore e altri oggetti. Giuseppe era un operaio della Ergon, protagonista di tante manifestazioni, che è morto a causa di un aneurisma. La famiglia ha deciso di donare gli organi e proprio mentre erano in ospedale in attesa che la salma venisse liberata, i ladri hanno messo a segno il colpo. «E’ una vergogna quanto successo a mio padre», è la denuncia della figlia riportata da il quotidiano ‘Il Mattino’. Rabbia in paese.

©Riproduzione riservata