• Home
  • Cronaca
  • Laurino, è guarito don Loreto: il prete al centro delle ‘polemiche anticovid’

Laurino, è guarito don Loreto: il prete al centro delle ‘polemiche anticovid’

di Luigi Martino

È guarito don Loreto Ferrarese, il parroco di Laurino può tornare a celebrare la messa e a frequentare le attività religiose del borgo medievale cilentano. Dopo il tampone eseguito lunedì mattina ha ricevuto la conferma della negatività. La prima celebrazione religiosa nel piccolo centro cilentano dovrebbe avvenire questa sera in occasione di San Giovanni. Il parroco era risultato positivo una decina di giorni fa, subito dopo i primi casi annunciati in paese. Per la comunità l’inizio di un momento difficile, per don Loreto l’inizio di dieci giorno di fuoco. Il prete é finito al centro di un polverone mediatico dopo le accuse mosse da alcuni fedeli per il fatto che il parroco «non avesse l’abitudine di indossare la mascherina durante la celebrazione della messa» e qualche volta si sarebbe lasciato scappare qualche riflessione «scettica nei confronti dell’emergenza sanitaria covid-19».

Foto e video di don Loreto senza mascherina mentre celebrava la messa sono diventate subito virali. «Solo cattiverie – ha ribadito il sacerdote -. Non voglio più pensare a quanto è stato detto nei miei confronti, non voglio alimentare altre polemiche, sono cose passate. Non ho rancore nei confronti di nessuno. Dobbiamo andare avanti ed uscire al più presto da questa emergenza. Hanno voluto solo strumentalizzare una mia battuta fatta al termine di una celebrazione religiosa con un fedele perché non capivo bene le sue parole. In chiesa – continua – non ho imposto nulla a nessuno ed abbiamo sempre rispettato le restrizioni del momento. Sono sereno, negli ultimi giorni ho ricevuto tante testimonianze di affetto e di solidarietà. È un momento difficile ma affrontiamolo con serenità, è solo un passaggio, piano piano torneremo alla vita normale, la malattia può portarci ad essere aggressivi ma dobbiamo affrontarla per ritrovare la gioia» chiosa il parroco.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019