• Home
  • Cultura
  • ARTE’’ddeca. Creatività sfrenante a Felitto

ARTE’’ddeca. Creatività sfrenante a Felitto

di Giuseppe Galato

"Con questo termine dialettale, richiamante la capacità di non riuscire a stare fermi, si è voluto prefigurare la “frenesia” della creatività che sfrenandosi diventa Arte esprimendo così la volontà di creare".

Il 16 e il 17 Luglio il centro storico di Felitto si fa "albergo di giovani provenienti da tutto il Cilento e non, che si incontrano in occasione di ARTE’ddeca, prima rassegna  politematica che si pone di rivalutare il patrimonio artistico, culturale, naturalistico e paesaggistico del territorio".

Realizzata e voluta  dalla pro loco di Felitto, in collaborazione con le associazioni New Generation di Felitto ed Erosiva di Stio, ARTE’’ddeca è una rassegna di arte, musica e spettacolo: "La rassegna vuole promuovere momenti di incontro e di divertimento concentrando la propria attenzione sulla cultura locale e tradizione campana".

In cartellone laboratori di danza e musica popolare, musica dal vivo, poesia, pittura ed enogastronomia: "La manifestazione sarà una sorta di laboratorio artistico sperimentale che fonderà più voci e più stili sul leitmotiv della cultura popolare".

 

IL PROGRAMMA:

Con Tullia Conte, artista poliedrica e di notevole esperienza, venerdì 16 luglio alle ore 18.00 avrà inizio un Laboratorio di danza e musica popolare.
Lo stage, strutturato in due giorni, intende fornire un approccio alle danze popolari, non privo della conoscenza delle culture entro cui queste determinate danze si sono sviluppate. Riguarda: Tarantella Pugliese (pizzica), tammurriata (danza tipica dell’agro nocerino) e Tarantella Cilentana.

Alle 20.30 si esibiranno Domenico e Luigi Campitiello, la loro musica sarà intervallata dalla riflessione personale di Domenico legata al rapporto tra mestieri e memoria, un modo per dire che la tecnica viene da lontano e che la musica è espressione di un popolo e di un territorio.

Alle 21.30 sarà la volta dei Nova Felix in concerto, gruppo ormai maturo che ha saputo trovare un suo timbro inconfondibile di espressività e passione musicale.

La serata sarà arricchita dai frammenti poetici letti e commentati da Alfonso Senatore, grande voce e firma del teatro popolare cilentano espresso con nobiltà, realismo e fierezza.

Sabato 17 luglio alle ore 18.30 ci sarà la seconda giornata del corso di danza e musica popolare, sempre tenuto da Tullia Conte.

Alle 21.30 Angelo Bonfrisco e la sua band in concerto ci regaleranno un altro emozionante momento di musica.

La serata terminerà con l’esibizione di Marco Bruno e i Namarà i quali ripropongono con la loro musica un melange di tradizione, dialetto e sonorità versatili. Musica dal ritmo incalzante e dalla atmosfere suggestive, per questo adatta al pubblico di ogni età.

La kermesse vedrà la partecipazione di giovani artisti che coloreranno e impreziosiranno la scena con le proprie tele.

Nelle due serate non mancherà l’appuntamento col gusto e la genuinità perché sarà possibile degustare prodotti tipici, accompagnati da un buon bicchiere di vino.

Non vi resta che venire a divertirvi con noi lasciandovi rapire da queste antiche e magiche atmosfere! Non mancate!

Per informazioni: www.prolocofelitto.it; info@prolocofelitto.it;
Tel. 0828 945649 oppure 3486100281 – 3280116534

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019