Maurizio De Giovanni a ‘Nuova era’: «Nelle mie opere c’è il Cilento»

di Marianna Vallone

Puntata speciale, la seconda, di Nuova Era, la web radio del comune di San Giovanni a Piro, che va in onda attraverso il portale musicale www.radiofreelive.com. Sabato in collegamento con il vicesindaco Pasquale Sorrentino e con Federica Costantini, anche Maurizio De Giovanni, autore della saga bestseller di ben 15 tra libri e racconti brevi con protagonista il commissario di polizia Luigi Alfredo Ricciardi.

I libri dello scrittore napoletano, ospite della seconda puntata di Nuova Era, hanno ispirato la Rai che ha portato in prima serata la fiction del Commissario Ricciardi. Da alcune settimane in prima serata Rai c’è anche Mina Settembre con Serena Rossi, tratta dai suoi romanzi e si attende il ritorno dei Bastardi di Pizzofalcone con Alessandro Gassman. Lo scrittore napoletano è uno degli autori più amati. Le fiction nate dai suoi libri hanno un fil rouge, una vera grande protagonista: Napoli e le sue mille sfaccettature.

De Giovanni ha un legame fortissimo con il Cilento, è a Fortino di Casaletto Spartano che fa nascere idealmente il suo commissario. “Sono più di 50 anni che frequento il golfo di Policastro, dove ho casa. – ha raccontato lo scrittore napoletano in diretta a Nuova Era – E non vedo l’ora di tornare, appena ci consentiranno gli spostamenti”.

“Il mio rapporto con il Cilento è molto forte”, racconta De Giovanni. “Sono venuto la prima volta quando non avevo nemmeno 10 anni. Da allora non sono mai mancato. Ho amici carissimi nel Cilento, il mio è un rapporto fortissimo. E’ un legame che non dimentico e che finisce nelle mie opere. Il Cilento ruba un pezzo dell’anima”.

Protagonisti della puntata dedicata al mondo del cinema e dello spettacolo anche gli attori Bruno Cariello e Sebastiano Somma. Puoi rivedere qui la puntata

Riproduzione riservata