Montecorice, il mare si ‘mangia’ un pezzo del lungomare

Infante viaggi

di Antonio Vuolo

Nemmeno gli ultimi due interventi di contenimento, eseguiti tra il 2018 e il 2019, sono bastati a fermare l’azione del mare a Punta Capitello, nel comune di Montecorice. Nelle ultime ore, a causa sempre dell’azione del mare, è crollata un’altra parte del lungomare di Punta Capitello. Nella stessa area, più volte, hanno pagato dazio anche i muri di contenimento di alcune proprietà private, soprattutto residenze di vacanze, tra la rabbia degli occupanti. La stessa area, tra l’altro, nel giro di due anni, tra il 2018 e il 2019, ha subito due interventi di messa in sicurezza, che però non sono serviti a contenere la furia del mare che quando è “incazzato” sovrasta le barriere di protezione, tra l’altro più volte al centro di feroci polemiche tra maggioranza e opposizione, e invade la strada.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur