• Home
  • Cultura
  • Nasce l’associazione culturale-ricreativa Pro Loco Montecorice

Nasce l’associazione culturale-ricreativa Pro Loco Montecorice

di Giuseppe Galato

La nascita di un’associazione su un territorio, soprattutto quando quest’ultimo è dimenticato dalle istituzioni e manca di strutture e volani per la cultura, è sempre un buon segno per la rinascita culturale di un luogo.

Da Montecorice la notizia della nascita dell’associazione culturale-ricreativa “Pro Loco Montecorice” (che di Pro Loco ha solo la denominazione), costituita lo scorso Gennaio 2011.

Già forte di 40 iscritti l’associazione vede nella figura di Raffaele Meola il proprio presidente. Biagio Di Paola, Angela Lembo e Biagio Maffia sono invece rispettivamente vicepresidente, segretario e tesoriere.

L’associazione esordirà nell’organizzazione di eventi a Carnevale con una festa dedicata ai bambini.

«La cosa che mi sta più a cuore, però – sottolinea Raffaele Meola – è la scuola di teatro che, grazie al contributo del Comune, abbiamo aperto. Il corso di teatro (gratuito per tutti i cittadini del Comune, anche non soci dell’Associazione) durerà tre mesi e mezzo e sarà finalizzato ad una rievocazione storica sui 150 anni dell’Unità d’Italia che si terrà, nella prima metà di Giugno per le vie di Montecorice. Teatro di strada, dunque. È un’iniziativa che ho fortemente voluto, in quanto mai prima era stata organizzata a Montecorice (intesa come frazione) e che rappresenta un momento socio-culturale molto importante. Gli insegnanti sono Ciro Discolo e Paola Paradisi, già noti per aver partecipato al casting e all’aiuto regia in due pellicole famosissime come “Benvenuti al Sud” e “Noi credevamo”».

Sito Internet

Pagina Facebook

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019