• Home
  • Cultura
  • Due serate all’insegna del Folk a Rutino

Due serate all’insegna del Folk a Rutino

di Giuseppe Galato

Una due giorni tutta da ballare al ritmo della musica popolare a Rutino.

L’1 Agosto tocca ai Ballata Mediterranea aprire le danze in quella che è la festa in onore di Sant’Alfonso de Liguori.

I Ballata Mediterranea sono un gruppo di musica Folk proveniente da Marina Di Vietri Sul Mare di 9 elementi (5 donne e 4 uomini) che alla musica legano spettacoli di danza e giocoleria in vestiti caratteristici: "è un racconto in musica delle tradizioni popolari del sud italia (tammurriate, tarantelle e pizziche con arrangiamenti e rielaborazioni proprie) che si lascia contaminare dai ritmi delle varie etnie del sud del mondo".

E dai Sud Del Mondo dei Ballata Mediterranea si passa a quelli di Enzo Avitabile, storico interprete della musica popolare del Sud, il 2 Agosto.

Nato come sassofonista, strumento grazie al quale ha affiancato artisti del calibro di James Brown (Avitabile è l’unico bianco ad aver suonato con il reverendo), Pino Daniele ed Edoardo Bennato, Enzo Avitabile si sposta man mano dal Funk e dal Jazz iniziale verso territori che toccano anche il Rap e la Jungle (ricordiamo la collaborazione con Afrika Bambaataa) fino ad approdare alla musica popolare la cui massima espressione nel suo lavoro è probabilmente la collaborazione con I Bottari.

Non resta che fare il pieno di energie per questa due giorni tutta da ballare e da sudare.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019