• Home
  • Cultura
  • Il ritorno di Nino D’angelo nel Cilento

Il ritorno di Nino D’angelo nel Cilento

di Giuseppe Galato

Non c’è bisogno di fare presentazioni quando si parla di Nino D’Angelo, lo "scugnizzo" che, partito come cantante provinciale, ha saputo ritagliarsi man mano uno spazio del tutto personale all’interno della scena musicale italiana anche abbandonando il suo passato per abbracciare la World Music fatta di Mediterraneo e Medio Oriente.

Dopo la sua ultimissima avventura sanremese (il suo brano, "Jammo Jà", è stato scartato la prima sera, tanto da portare il cantante partenopeo ad una lamentela verso il brano di Pupo ed Emanuele Filiberto, definito dallo stesso Nino D’Angelo "’na chiavica") e il successo cilentano di "Lacreme Napulitane", una tipica sceneggiata napoletana, miscela di musica e recitazione, presentata presso il cine-teatro La Provvidenza di Vallo Della Lucania, Nino torna nel Cilento in occasione della festa in onore di Santa Sinforosa a Roccadaspide il 19 Luglio.

Nino chiuderà la 5 giorni che avrà luogo nel centro cilentano dal 15 Luglio.


 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019