Nascono “I Dialoghi di Acquafredda”: in estate la rassegna culturale

269
Infante viaggi

Sabato 18 Luglio, alle ore 21:00, presso l’hotel Gabbiano ad Acquafredda di Maratea, sponsor dell’iniziativa, inaugurazione della rassegna culturale I Dialoghi di Acquafredda, promossa dal Centro internazionale di ricerca Francesco Saverio Nitti per il Mediterraneo (che riunisce 7 Atenei del Sud Europa in una rete scientifica guidata dall’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli) con il patrocinio del Comune di Maratea. 
L’iniziativa nasce per riattivare il dialogo in un momento in cui sembrano essersi ridotti gli spazi e i luoghi di discussione e di confronto. 

All’eclissi del dialogo fa riscontro l’eclissi della democrazia, in quanto il dialogo ne costituisce la sua stessa sostanza. L’agorà, da spazio fisico, si è trasformata in un’arena virtuale in cui le informazioni sono comunicate in maniera frammentaria e lacunosa attraverso i social: all’argomentazione e all’analisi, spesso, si preferiscono gli slogan e la responsabilità di gesti e linguaggi viene sostituita da frasi semplici e ad effetto; queste ultime risultano più adatte alle logiche della rete, ma svuotano di significato e di storia le parole, fomentando l’odio sociale e la disinformazione.

In un luogo dalla struggente bellezza, dove si sentono ancora gli echi dell’eroico sacrificio di Costabile Carducci e dell’impegno civile di Francesco Saverio Nitti, nascono quindi i Dialoghi per contribuire, attraverso dibattiti e confronti dialettici su più temi, alla costruzione di un discorso aperto e di ampio respiro culturale ispirato ai valori della libertà, della democrazia e dell’emancipazione, che affondano le radici nel Mediterraneo di cui Acquafredda è stata protagonista nella storia.

Tra luglio ed agosto ci saranno, quindi, presentazioni di libri, incontri con intellettuali, forum di discussione (anche uno dedicato alla scuola nell’era post- Covid 19). 

  • Vea ricambi Bellizzi

La rassegna sarà inaugurata dal sindaco di Maratea, Daniele Stoppelli, che ha creduto fin da subito nell’iniziativa culturale concedendo il patrocinio del Comune,  dalla presentazione dall’ideatore della rassegna e Direttore scientifico del Centro internazionale di ricerca Francesco Saverio Nitti per il Mediterraneo, Fabrizio Manuel Sirignano, Ordinario di Pedagogia generale e sociale all’Università Suor Orsola Benincasa (in foto), dopodiché si avvierà il primo Dialogo con Franco Maldonato, Direttore del Polo Museale di San Giovanni a Piro, che presenterà il volume L’uomo che faceva volare i gabbiani (Gutenberg Edizioni, Salerno 2017) del dott. Roberto Ricciardi, Magistrato presso il Tribunale di Salerno.

I successivi incontri si terranno il 24 luglio  con la presentazione del volume di Carmine Pinto (Ordinario di Storia contemporanea all’Università di Salerno) La guerra per il Mezzogiorno. Italiani, borbonici e briganti. 1860-1870, Laterza, Roma-Bari 2019 e il 7 agosto con la presentazione del volume di Sergio Zeuli  (Rappresentante del Consiglio di Stato presso il Tribunale Supremo Amministrativo della Repubblica di Tunisia)  E lei l’ultima volta mi disse addio, Artetetra Edizioni, Capua 2018. 

Il programma con i primi incontri è disponibile al link https://www.unisob.na.it/eventi/eventi.htm?vr=1&id=21053

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur