• Home
  • Attualità
  • Non solo Pane cala il tris, inaugurata la terrazza sul mare a Marina di Camerota

Non solo Pane cala il tris, inaugurata la terrazza sul mare a Marina di Camerota

di Luigi Martino

Sabato un party privato tra amici, domenica l’apertura e subito il tutto esaurito. Angelo Iannuzzi, imprenditore cilentano, ha tagliato il nastro di Non Solo Pane – Terrazza sul Mare. E’ il terzo locale che nasce sotto uno dei brand più forti e rinomati del territorio. Dal Cilento nord, Vallo della Lucania (sede storica) e Casal Velino (aperto ormai da un anno), il format di Non Solo Pane sbarca in uno dei punti panoramici più suggestivi della Perla del Cilento. Al centro del paese, a due passi dal mare cristallino Bandiera Blu e dal porto turistico. L’attività si estende su due piani. Doppio forno per le pizze all’ingresso, acquario con aragoste e astici, e un arredamento moderno ma molto molto di gusto, accoglie i clienti tra suDshi e cucina di mare. Il menù, leggermente ampliato rispetto ai precedenti, varia dalle degustazioni agli aperitivi, passando per primi e secondi piatti di mare e una carta delle ‘bollicine’ di tutto rispetto.

Non Solo Pane ha stravolto in un solo pomeriggio la movida del borgo costiero di Marina di Camerota. Una tipologia di locale che mancava e che ha subito richiamato l’attenzione di giovani e adulti provenienti dai paesi limitrofi del Cilento. Il calendario degli eventi è già stato stilato. Al secondo piano, in terrazza, lo sky bar e i colori del cielo fuso con il mare, ospiteranno una serie di appuntamenti: dalla musica live ai dj set. Il sound calerà solo per permettere al tramonto di essere salutato a dovere. E’ qui che entra in azione il gong, una novità assoluta per il territorio che ha già richiamato la curiosità di molti.

‘Non Solo Pane – Terrazza sul Mare’ ha costruito nel tempo la sua forza sulla qualità e sulla professionalità del suo staff. I social, poi, hanno fatto il resto. Infatti Non Solo Pane è tra i primi profili per numero di follower. Una comunicazione innovativa che ha saputo raccontare con chiarezza e contenuti di qualità, tutta la bontà dei piatti che vengono serviti come fossero quadri, preservando i particolari e dedicando particolare attenzione ai dettagli. 

Angelo Iannuzzi, 31 anni, ha deciso di restare. Si è sobbarcato le responsabilità che questa terra inevitabilmente ti affibbia quando riponi la valigia dell’emigrato e sposi la missione di vivere qui. Ha studiato, ha pensato, si è pesato e si è confrontato. Ha tratto nozioni e insegnamenti e non si è mai fermato. Nemmeno la pandemia si è rivelata un ostacolo insormontabile. Ora il suo abbraccio si estende, con la priorità di donare a questa terra. Lo ha dimostrato la sua breve ma intensa storia di imprenditore nel Cilento, lo confermerà la sua presenza che va ad incastrarsi sinfonicamente tra lo storico palazzo marchesale e la spiaggia della Marina. La ciliegina che mancava a Marina di Camerota, per questo ragazzo è un sigillo che lo proietta nel mondo dei grandi.

Auguri Angelo, auguri ai giovani che restano, si migliorano e sorridono!

Foto di Elisabetta Longobardi e di Gennaro Longobardi


Segui Non solo Pane sui social


Articolo redazionale a pagamento

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019