Più di 50 auto d’epoca invadono Caselle in Pittari per il tour da Casaletto Spartano a Tortorella e Morigerati

Motori rombanti e auto da favola sulle strade del basso Cilento. E’ tornato a Caselle in Pittari, lo scorso 26 luglio, il sesto raduno di auto e moto d’epoca organizzato da Francesco Torre in collaborazione con l’associazione culturale Valorizziamo Caselle. Quasi cinquanta auto in giro per il golfo di Policastro con un equipaggio a bordo di 80 persone. Una carovana di vetture e moto «gioiello» dagli anni Sessanta ai Novanta. Il tour è partito da Caselle in Pittari fino a Tortorella, poi il ritorno e la sosta a Casaletto Spartano per visitare l’Oasi del Capelli di Venere, infine la fine del raduno a Morigerati per la visita al Museo Etnografico e il pranzo. Un percorso ridotto rispetto agli anni precedenti ma dalla suggestione altissima.

©Riproduzione riservata